Vandalismo di Capodanno, denunce di Sindaco e Parrocchia. Si cercano testimoni

La Sindaca Paola Guerzoni ha presentato nella giornata del 2 Gennaio 2024, in qualità di rappresentante legale del Comune di Campogalliano, una denuncia riguarda i danni causati alla pensilina della fermata degli autobus, alla nuova casetta di legno nel giardino della villa e le scritte xenofobe e omofobe trovate sulla ciclabile. La parrocchia presenterà una denuncia separata per i danni al presepe sul sagrato.

"Ci tengo a condividere alcuni ragionamenti informazioni.", scrive la Sindaca, "Intanto, grazie di cuore alle persone che hanno contattato la sottoscritta o la segreteria per dire che hanno visto alcune azioni e che andranno dai Carabinieri a raccontarle. Questi sono comportamenti positivi e costruttivi. Perché vedete, a un certo punto bisogna anche "metterci la faccia". Scrivere sui social lamentandosi della società malata, dei giovani che son tutti scapestrati, delle istituzioni e delle forze dell'ordine che non intervengono, magari utilizzando un linguaggio volgare e violento, non serve mica a niente, eh... anzi, serve ad aumentare la divisione e il malessere delle persone."

Chiunque abbia visto o sappia qualcosa, è importante recarsi alla stazione locale dei Carabinieri e riferire quanto sa. Non è obbligatorio presentare una denuncia o coinvolgere avvocati. Non abbiate timore, è importante solo raccontare ciò che sapete. Se avete registrazioni da telecamere private, consegnatele ai Carabinieri. I genitori dei ragazzi coinvolti dovrebbero parlare con i loro figli, chiedere loro di raccontare ciò che sanno e insieme riferirlo ai Carabinieri. È davvero la scelta migliore, fidatevi.

Una volta che le forze dell'ordine avranno raccolto tutte le prove dalle indagini, sarà coinvolto il Tribunale dei Minori. Quest'ultimo, in base all'età dei ragazzi e alle circostanze, potrebbe contattare i Servizi Sociali del Comune per avere informazioni sui ragazzi e le loro famiglie. Successivamente, valuterà se procedere con pene educative, oltre al risarcimento dei danni.

Last modified onMartedì, 02 Gennaio 2024 15:40

I nostri sostenitori