13 milioni per il nuovo acquedotto

I lavori del primo lotto partiranno a nord dell’attraversamento autostradale A1, nel Comune di Rubiera, e termineranno in corrispondenza della Via Cicerone, nel Comune di Campogalliano. Poi si proseguirà dalla centrale di Fontana alla A1. Il terzo tronco andrà invece da Via Cicerone fino all’abitato del Comune di Carpi. 120 i proprietari di aziende agricole interessati dalla posa delle nuove tubatura, già avvenuti gli espropri. Sarà l’acquedotto più moderno d’Italia. Così sono stati presentati i lavori per la sostituzione della condotta idrica di adduzione che da Fontana di Rubiera porta l’acqua a Carpi. 200 i chilometri interessati, si parte con 15, che sono quelli più deteriorati tra i comuni di Rubiera, Campogalliano e Carpi. Un intervento da 13 milioni di euro.
Maggiore disponibilità di acqua alle utenze e risparmio energetico. Ma soprattutto la sostituzione di tubazioni vecchie per contribuire a ridurre il fenomeno del rilascio delle fibre di amianto.

Leave a comment

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non consentito.

I nostri sostenitori