Bugatti: a Campogalliano si festeggiano i 30 anni della EB110

Sono aperte le pre-iscrizioni per l’evento #30yearsEb110 il 19 settembre 2021 alla Fabbrica Blu.
La super sportiva Bugatti EB110, a 30 anni dalla presentazione, verrà celebrata il prossimo 19 settembre con un evento unico e storico all'interno della sua casa natale, la Fabbrica Blu di Campogalliano. All'evento sono attese decine di Bugatti EB110 provenienti da tutta Europa, Bugatti classiche dall'epoca di Ettore Bugatti e, direttamente dalla sede dell'odierna Bugatti S.a.S di Molsheim, sarà presente la Bugatti Centodieci, la "few off" presentata proprio a Campogalliano nel 2019.
L'evento, inoltre, ha una duplice veste poiché oltre a celebrare la Bugatti EB110 sarà il meeting "definitivo", l'ultimo presso la fabbrica di Campogalliano. La Fabbrica Blu aprirà i cancelli ai partecipanti alle ore 10:00 del 19 settembre. Sarà un evento a cui sa. Un corteo di EB110 sfileranno per le strade del centro di Campogalliano dove, alla presenza del Sindaco Paola Guerzoni, verrà scoperta una targa in memoria dell'evento. Le EB110 poi arriveranno alla Fabbrica Blu e, dopo aver percorso il circuito di prova all'interno della fabbrica, si andranno a posizionare davanti allo storico logo Bugatti visibile dall'autostrada A22. Successivamente all'interno del reparto produzione ove si trovava la catena di montaggio delle supercar la storia della EB110 sarà ripercorsa da Romano Artioli, l'imprenditore che riuscì a riportare in vita il marchio di Ettore Bugatti, da Giampaolo Benedini, il designer della EB110, nonché architetto della Fabbrica Blu, e dal test driver Loris Bicocchi. L'evento sarà aperto ad un numero limitato di persone e su prenotazione nel rispetto delle normative anti-Covid. 
Un evento unico per celebrare la regina ed icona del mondo delle supercar che ha fatto sognare milioni di persone.
L’evento sarà realizzato seguendo Tutte le regole anti covid e sarà per questo riservato per questo a un numero limitato di persone.
Info e prenotazioni via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo il programma

Leave a comment

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non consentito.

I nostri sostenitori